Buonanotte a chi non riesce ad essere capito.

Buonanotte a chi non riesce ad essere capito.
Nonostante il suo essere sincero.
Nonostante il suo inequivocabile palesare i sentimenti.
Buonanotte a chi non viene compreso.
Anche se pensa di essere così apertamente semplice.
Buonanotte a chi davvero si sforza ogni giorno di essere il più trasparente possibile.
Buonanotte a chi vorrebbe solo la giusta attenzione.
Potrebbe essere così facile, se qualcuno davvero lo volesse.
E le incomprensioni sparirebbero.
Ogni punto di domanda avrebbe una risposta senza tante parole.
Ogni dubbio sarebbe fugato da un semplice sorriso.
Buonanotte a chi continua a sentirsi solo.
Anche se ha messo il cuore in esposizione.
Buonanotte a chi ha bisogno di un cenno di assenso per continuare ad aprirsi.
Buonanotte a chi non vuole chiudere la propria anima.
Buonanotte a chi continua ad essere ingenuamente onesto, e attende un altro cuore simile.
E si augura che si riconosceranno.