Buonanotte a chi spesso non capisce.

Buonanotte a chi spesso non capisce.
A chi fraintende un gesto affettuoso per un segnale d’amore.
A chi si perde in uno sguardo intenso che magari era solo di apprezzamento, non di corteggiamento.
A chi sogna su una frase dolce detta per carineria, non per passione.
Buonanotte a noi soliti illusi.
Buonanotte a noi creatori di castelli in aria.
Buonanotte a chi ingigantisce ogni istante per renderlo magico.
Buonanotte a chi crede ancora negli incantesimi.
E se li immagina addosso.